19/09/2021

Nella Giornata Internazionale dello Sport Universitario, CUS Milano pubblica il Rapporto di Missione

In tutto il mondo il 20 settembre si celebra la Giornata Internazionale Dello Sport Universitario, istituita nel 2016 da UNESCO e FISU (Federazione Internazionale degli Sport Universitari).

La ricorrenza serve a dare sempre più valore al binomio Studio&Sport, due realtà che in stretta collaborazione contribuiscono a creare cittadini migliori e socialmente responsabili, definendo uno stile di vita sano. A Milano da 75 anni questa missione è portata avanti dal CUS Milano, che opera all’interno di tutti gli Atenei e su mandato delle Università, organizza quelle che sono le attività sportive degli studenti.


In occasione della Giornata Internazionale Dello Sport Universitario, il Cus Milano pubblica il suo annuale Rapporto Di Missione, il documento in cui si analizza l’anno accademico sotto ogni suo punto di vista. Con questo documento il Cus ringrazia le Università milanesi, i partner e i suoi collaboratori grazie ai quali è stato possibile sviluppare così tante iniziative anche in tempo di pandemia.

 Ad oggi tutte le Università con cui collabora il CUS Milano hanno varato o stanno per varare progetti di Dual Career, pensati per coniugare l'impegno sportivo di alto livello con quello dello studio accademico. «Per questo guardiamo con rinnovata fiducia al futuro: le Università sanno di poter contare sulla nostra esperienza e concretezza – dichiara il presidente del CUS Milano Alessandro Castelli -. Si preannuncia una stagione sportiva piena di nuovi impegni e di appuntamenti importanti e sfidanti. Con l’anno accademico sportivo 2021/22 avremo anche modo di celebrare i nostri 75 anni di storia e di impostare con le nostre Università un futuro ambizioso e, siamo certi, ricco grandi di soddisfazioni».

L'uscita del Rapporto di Missione 2020/21, ripresa dal Corriere della Sera

 

Clicca qui per sfogliare il rapporto di missione