#CMU17_18 Bicocca implacabile, IULM si arrende

Articolo e foto di Lara Marinelli

Nella quarta giornata dei Campionati Milanesi Universitari di basket maschile, si sono sfidate al Crespi Sport Village di Lambrate Bicocca e IULM. La formazione in maglia bianca riconferma la propria superiorità, a discapito degli avversari che sono scesi in campo penalizzati dalle numerose assenze, allenatore compreso.

Il primo quarto parte a ritmi intensi soprattutto per Bicocca, che cerca subito di imporre il proprio gioco schiacciando gli avversari nella propria aerea. I bianchi mantengono fin dall’inizio un numero discreto di canestri di differenza, IULM cerca di reagire con agli attacchi di Pine e Panichelli, ma il gioco degli avversari è vincente soprattutto grazie alla precisione dei tiri, cosa che è mancata alla squadra blu. Il primo tiro libero tocca a Renis di Bicocca che porta la sua squadra a 11 punti di vantaggio, ma grazie all’ingresso di Franchini IULM comincia ad ingranare e segnare punti. I primi 10’ si concludono 11-22 per i giocatori in maglia bianca.

La seconda frazione riparte con entrambe le squadre che cercano di attaccare: i giocatori in maglia blu si dimostrano più aggressivi anche grazie all’ingresso in campo di De Fino; Bicocca invece fatica a liberarsi dalle marcature strette attuate dagli avversari. Nonostante un’iniziale difficoltà, la squadra bianca si riprende e sfodera le proprie abilità in contropiede, intercettando i palloni sbagliati dagli avversari e consolidando il vantaggio grazie a Casadio, che infila più canestri dalla lunetta, e al neoentrato Pizzinato, che esegue due triple consecutive tra gli applausi dei propri compagni. IULM le prova tutte, ma il secondo quarto termina 25 a 36.

Nel terzo quarto, il numero 11 Valle, da vero leader, porta Bicocca sempre più in vantaggio, con grandi giocate e numerosi canestri. La formazione bianca si dimostra molto coesa, a discapito degli avversari che non riuscendo ad organizzarsi concretizzano poco. Nonostante gli sforzi del capitano Filippetti, che cerca di far reagire la propria squadra, si crea molta tensione in campo: IULM commette molti falli e si assiste a diversi i tiri liberi sbagliati da entrambe le formazioni. La squadra blu attacca invano, cedendo un distacco sempre più netto. Il terzo quarto finisce 62 a 38 per Bicocca.

Nell'ultimo quarto, Bicocca conferma il proprio vantaggio grazie al capitano Brinati e ai suoi compagni: i giocatori infatti vanno tutti a canestro con precisione e abilità. IULM cerca di rispondere, rientrando in campo decisa e aggressiva: sul finire della partita Zanello le prova tutte, ma il troppo nervosismo e la stanchezza non permettono alla squadra di accorciare le distanze in maniera significativa. È infatti la formazione bianca a gestire il gioco, e la partita si chiude 53 a 79. IULM paga caro le assenze dei suoi giocatori e del coach, mentre Bicocca conquista i due punti e resta in testa alla classifica.

 

Migliori in campo

IULM - Pine: Non si lascia abbattere dal risultato, corre molto e lotta con grinta su ogni pallone, fa una partita di sacrificio tra difesa e attacco.

Bicocca - Valle: Fisicità, decisione e tecnica. Inizia benissimo la partita e si mette a servizio della squadra sia in attacco che in difesa, risulta fondamentale per i suoi compagni.

 

Voci dal campo

IULM - Filippetti (Capitano): “Abbiamo pagato l’assenza dell’allenatore e di un paio di giocatori chiave, ma queste non sono scusanti ovviamente; eravamo un po’ spaesati e poco concentrati ad inizio partita e siamo stati messi in crisi dal pressing avversario. Dovevamo uscire più grintosi e convinti: ci è mancato quello”.

Bicocca - Moranzoni (Allenatrice): “Siamo partiti un po’ in sordina e potevamo iniziare più forte, ma siamo molto soddisfatti di questo risultato; peccato si sia innervosita la partita ad un certo punto, speriamo ci serva da lezione per mantenere la testa sulle spalle nelle prossime gare”.


IULM - Bicocca 53-79 (11-22; 25-36; 38-62)

IULM: Filippetti (C), De Fino, Del Mese, Panichelli, Pine, Zanello, Fanchini, Bertocco.

Bicocca: Brinati (C), Carrera, Casadio, Giltoresano, Lazzarino, Mango, Molli, Pizzinato, Renis, Riccioli, Riva, Valle. Coach: Moranzoni Linda

Arbitro: E. Pilozzi