#CMU17_18: Bicocca rimonta e batte Cattolica per 3 set a 1

Articolo di Andrea Parisi

 

Al C.S. Fenaroli mercoledì 30 maggio si è svolta la partita decisiva per il secondo posto nella Regular Season di Top League di volley maschile dei Campionati Milanesi Universitari. In campo i ragazzi di Cattolica in tenuta blu contro quelli in bianco di Bicocca, nella riedizione della finale di Winter Cup dello scorso aprile e che si è rivelata essere una delle partite più spettacolari dell'intero campionato.

Primo set - La partita comincia con lo stesso tenore per entrambe le squadre, che inizialmente si mantengono su un pareggio costante fino al 7-7. Poi Cattolica accelera e si porta in vantaggio per 13-9. Le azioni sono sempre ben costruite ed avvincenti, rendendo la partita tutto fuorché noiosa; chi va a schiacciare sono soprattutto Cominetti Miglioli. Da apprezzare, per Bicocca, il buon muro di Moreira Gomes e D’Azzeo. Il distacco aumenta e si arriva al 21-14. E, nonostante Bicocca riesca a rosicchiare qualche punto, il primo set termina 25 a 18 per Cattolica. 

Secondo set - Se prima le squadre si erano tenute testa soltanto nei primi punti, adesso lo fanno per tutta la durata del parziale. La squadra che passa in vantaggio viene subito raggiunta, in un susseguirsi di palleggi notevoli e ricezioni di alto livello.  È qui che si fa notare Cominetti, che tiene vivo il set per i compagni grazie alle sue fucilate al di là della rete. Si giunge al 24 pari proprio grazie a un punto del genere. Set point rimandato, ma che non tarda a venire: Bicocca vince il secondo set per 26 a 24 e comincia così la rimonta.  

Terzo set -  La stanchezza inizia a farsi sentire, si percepiscono i primi sintomi della fatica, tra cui disattenzioni e incomprensioni tra compagni. L’agonismo però è ancora alle stelle e ci regala nuovamente uno spettacolo visivo. È Cattolica a tenersi un filo più avanti: prima sul 15-9, poi sul 21-18. Buono il lavoro di Miani, che dà spesso stabilità in battuta ai ragazzi di Parravicini. Ma non basta: con qualche colpo di reni le maglie bianche riescono a strappare un 24 pari e a vincere anche il terzo set per 26-24! Ora che la rimonta è stata completata, alla squadra di Lunghi non resta che vincere il quarto set per portare a casa la vittoria. 

Quarto quarto - Forse Cattolica si lascia un po’ andare o forse Bicocca ci crede sul serio: fatto sta che quest’ultima comincia bene il quarto set, mantenendosi sempre in uno strategico vantaggio di pochi punti. Nava colpisce bene sotto rete, mentre Beggiolin usa l’astuzia per fare i propri punti. È qui che possiamo restare stupefatti dall’impegno e dalla spettacolarità che i ragazzi di entrambi i team mettono in campo: palloni che viaggiano a velocità supersoniche e riflessi felini sono all’ordine di ogni punto, e non si può che esserne presi. Sul 17-15 per Bicocca, Cattolica riesce a recuperare e si porta a 19 pari. L’illusione però non dura: nel giro di poco Bicocca si rimbocca le maniche e completa la sua grande vittoria in rimonta per 3 set a 1.

I migliori 

Cattolica - Cominetti, voto 8: le sue non sono schiacciate o battute ma fucilate; sbaglia raramente. 

Bicocca - Beggiolin, voto 8: Da bravo capitano tiene altissimo il morale della squadra, e fa punti di intelligenza. 

Le voci dal campo

Lavia, capitano Cattolica: “Abbiamo abbassato un po’ troppo il livello e si è visto. Abbiamo preso sotto mano la partita ed è andata male.

Beggiolin, capitano Bicocca: “Abbiamo ridotto il numero degli errori sia in attacco che in difesa; ci siamo concentrati sulle cose da fare, come la battuta e il muro. E così ce l’abbiamo fatta.

 

TABELLINO

Cattolica - Bicocca 1-3 (25-18; 24-26; 24-26; 21-25)

Cattolica: Ariatta, Cominetti, Corrado (L), Faedi, Frattini, Giussani, Lavia (C), Miani, Miglioli, Mileo. Coach: Giulia Parravicini.

Bicocca: Beggiolin (C), Colli, D’Azzeo, Galmarini, Lunghi (L), Moreira Gomes, Nava, Scacco, Viozzi. Coach: Elia Lunghi. 

Arbitro: De Marco.