#CMU17_18 La Statale si tinge di Bianco e vola in finale, la Verde si arrende

Articolo e foto di Stefano Rutigliano

 

La Statale Bianca vola in finale superando i cugini della Verde con il punteggio di 59-49.
Dopo un inizio folgorante della Bianca, la Statale Verde prova a riavvicinarsi nelle battute finali della gara quando ormai però il parziale è troppo ampio per provare a riaprire i giochi.

1° Quarto
La partita inizia con molti errori da entrambe le parti. Ci pensa Cazzaniga a sbloccare il punteggio con 2 contropiedi fulminei e un alley up per il tap-in di Fumagalli e creare così il primo break a favore della Statale Bianca. Per la Verde capitan Stenco combatte in entrambe le metà campo, da una parte realizza i primi punti per la sua squadra, dall’altra intimidisce l'area con la prima delle 3 stoppate della serata. Il quarto si chiude sul punteggio di 12 a 11 per la bianca.

2° Quarto
Anche il secondo quarto parte a rilento per quanto riguarda la produzione dei punti. Il contatore inizia a muoversi grazie ai tiri liberi di Marchesi per la bianca e alle penetrazioni di Guneri per gli avversari. A metà del secondo quarto si accende Fumagalli che realizza prima un canestro in contropiede dalla lunga distanza, che gli vale però solo 2 punti per aver messo il piede sulla linea, poi realizza una meravigliosa tripla nell'ultimo possesso del quarto portando la Bianca sopra di 7.

3° Quarto
Nella terza frazione di gara le due squadre scelgono di cercare subito le vie del canestro nei primi secondi dell'azione tentando ogni qual volta sia possibile il contropiede. Questo gioco favorisce ulteriormente la Bianca che è costretta a giocare con dei quintetti piccoli e rapidi a causa degli infortuni dei due lunghi del roster. La Verde corre ai ripari cercando di limitare Fumagalli con una box and one, ma lui è in serata di grazia e risponde con 2 triple e un canestro in contropiede. Per la verde tanti viaggi in lunetta e poco altro in questa periodo.

4° Quarto
L'ultima frazione si apre con l’ennesimo assolo difensivo di capitan Stenco che prova a incoraggiare i suoi di continuare a crederci. Cazzaniga però vuole chiudere la partita e infila la tripla del +17. Stenco e Anichini riescono ad accorciare le distanze per la verde, ma nell'ultimo frammento di gara sale in cattedra Faienza che realizza 9 pt, di cui 7 in fila, e chiude la partita. La statale bianca vola in finale con il punteggio di 59 a 49.

 

Migliori in campo

Statale Verde, Stenco voto 7 -lotta con grinta su ogni pallone. Prova a dare la scossa in entrambe le metà campo. Capitano vero

Statale Bianca, Fumagalli voto 8 -quando ha il pallone tra le mani inventa sempre qualcosa di pericoloso. Segna, difende e prende i rimbalzi, vera e propria star della squadra.

Voci dal campo

Allenatore Statale Verde, Della Sala: “Orgoglioso di aver giocato e perso con i giocatori che ho avuto a disposizione per tutta la stagione, a differenza loro”

Allenatore della Statale Bianca, Ferrara: “Bella partita combattuta come il previsto, ora ci manca solo l'ultimo step per laurearci campioni.”

 

Tabellino

Statale Bianca - Statale Verde 59-49 (12-11; 31-24; 47-33; 59-49)

STATALE BIANCA

Bianchini, Conci, Marchesi, Cazzaniga, Cantarella, Datteo, Fumagalli, Facchetti,  Sapini, Faienza, Colombo,  Benedetti. All. Ferrara

STATALE VERDE

Anichini, Borgonovo, Campanini, Gelmini, Guneri,  Lepore, Pacenti,  Pediconi, Roggero, Stefanelli, Stenco, Tronti. All. Della Sala