#CMU18_19 Statale Verde è inarrestabile, battuta anche Cattolica

27/11/2018, Crespi Sport Village - CMU Basket Maschile, Winter Cup

Articolo di Angelo Tassinari
Foto di Alessia Jia

Formazioni

CATTOLICA: Bacchetti, Boccolini, Canali, Damiano, Gennarelli, Lagger, Lorenzi, Maspero. All: Anzivino

STATALE VERDE: Agnolin, Brunati, Dal Molin, Galasso, Gelmini, Lai, Mero, Panzolli, Ricci, Stefanelli, Tronti. All: Testa

Altro giro, altro regalo, altra vittoria direbbe Flavio Tranquillo. Nel vocabolario di Statale Verde non esiste la parola sconfitta perché anche nel palpitante match del “Rino Fenaroli” gli uomini di coach Testa rimontano nel finale e hanno la meglio di una comunque straordinaria Cattolica dopo un overtime.
L’inizio non è dei migliori per entrambe le squadre, anche se il canestro e fallo di Gelmini e i 2 punti di Agnolin portano subito avanti la Statale. La reazione di Cattolica porta la firma di Lorenzi, prima però che Gelmini metta 4 punti consecutivi con una penetrazione e un arresto e tiro rendendo più abbondante il parziale in favore dei suoi. Gli uomini di coach Anzivino faticano soprattutto in attacco, riuscendo comunque a ricucire parzialmente lo strappo nel finale di quarto (9-11).
Nella seconda frazione, Statale concede pochissimo in difesa forzando gli avversari a diverse palle perse, concretizzando tuttavia solo con un appoggio di Stefanelli da sotto. Cattolica allora prova ad approfittarne con 5 punti di Damiano e il canestro di Canali, ma Lai risponde anche lui con 5 punti in meno di un minuto e ricaccia indietro gli avversari. Prima della pausa c’è spazio per l’allungo statalino grazie a diversi viaggi in lunetta, anche se Maspero mette sulla sirena un canestro difficile tenendo in vita la sua squadra (20-27).
Alla ripresa del gioco, Cattolica piazza immediatamente un parziale di 6-0 guidato dai 4 punti con due tiri dalla stessa posizione di Maspero, costringendo coach Testa al time-out. Maspero ruba palla e ne mette altri due, dall’altra parte Dal Molin punisce la zona avversaria con una tripla, mentre Damiano si carica sulle spalle i suoi e realizza da solo 7 punti. Il coast to coast con libero supplementare di Gelmini rimette in corsa la Statale, ma 5 liberi avversari e la tripla di Maspero fanno scappare la Cattolica con il terzo quarto che si chiude 46-45 solo perché l’infinito Gelmini mette uno step-back da 2 sulla sirena.

Nel quarto quarto Cattolica prova l’allungo decisivo, con canestri di 4 giocatori diversi, che però non riesce perché si accende Dal Molin con una bomba e un tiro da 2. La partita è maschia, ci sono tanti contatti e lotte a rimbalzo e nel finale succede di tutto: la Statale perde una palla velenosa che costringe Panzolli all’antisportivo concretizzato con 1/2 di Damiano dal tiro libero, mentre Gelmini ne ha ancora e segna prima la tripla del -1 e poi porta addirittura avanti i suoi dalla lunetta. Lagger subisce fallo a sua volta, ma riesce solo a pareggiarla (59-59), prima che Maspero da una parte e Stefanelli dall’altra sbaglino il canestro della vittoria.
Nell’overtime la panchina di Cattolica, già corta dall’inizio del match con soli 3 uomini, deve fare i conti con un infortunio da sommare ad un altro guaio fisico che ha colpito un giocatore nel terzo quarto. Questa è di fatto la chiave della partita perché Statale ne ha effettivamente di più andando subito in fuga con la tripla di Lai e 4 punti di Stefanelli. Cattolica getta il cuore oltre l’ostacolo e rimane in partita con i tiri liberi di Damiano e Lorenzi, ma ancora una volta Lai e Stefanelli segnano un canestro a testa, chiudendo definitivamente i giochi sul 66-73.

Migliori in campo

Gelmini Sergio, Statale Verde: nel primo quarto segna praticamente solo lui ed è decisivo nei momenti che contano, come dimostra la tripla fondamentale del -1.

Damiano Pierluigi, Cattolica: tanta sostanza e tanto carattere al servizio della squadra, lotta su tutti i palloni ed è l’ultimo a mollare.

Voci dal campo

Anzivino, coach Cattolica: “la panchina corta ci ha influenzati anche perché un ragazzo si è fatto male a una spalla e ho scelto di tenerlo fuori, mentre all’overtime abbiamo subito un altro infortunio. La partita è stata bella, entusiasmante, il gruppo è nuovo e si devono ancora conoscere e amalgamare con calma. Abbiamo tenuto un buon ritmo e oltre ad aspetti negativi, ho visto anche buone cose da parte dei miei ragazzi.”

Alberto Testa, coach Statale Verde: “oggi abbiamo fatto un gran partita, la migliore dell’anno e i ragazzi sono stati bravi perché siamo andati sotto a 4/5 minuti dalla fine ma siamo rimasti tranquilli riuscendo a rientrare. Sono contento perché tutti i giocatori hanno dato il loro contributo e c’è stata più aggressività in difesa e più attenzione a rimbalzo.”

Tabellino

CATTOLICA-STATALE VERDE 66-73 (9-11; 20-27; 46-45; 59-59)

Arbitro: Di Rienzo