CMU16_17, tennis maschile: troppa Bicocca per Bocconi, allo Stadium finisce 3-0

 

di Matteo Brambilla


Università Bocconi - Università Bicocca 0-3 (Cattaneo/Manenti - Di Lorenzo/Brambilla 4-6, 3-6; Cattaneo - Di Lorenzo 0-6, 3-6; Gilliot - Bianchini 5-7, 6-7(7))

Università Bocconi: Cattaneo, Manenti, Gilliot. Resp. Cattaneo.

Università Bicocca: Di Lorenzo, Brambilla, Bianchini. Resp. Brambilla.

Seconda giornata di gare per i CMU di tennis maschile. Al Bicocca Stadium si affrontavano l'Università Bocconi, all'esordio nella competizione, dopo essere stata a riposo nella prima giornata, e l'Università Bicocca che invece settimana scorsa ha giocato e vinto contro Cattolica. I bicocchini concedono il bis, vincendo sia il doppio che i due singolari e candidandosi prepotentemente come una delle pretendenti all'accesso alla fase finale, grazie alle 2 vittorie ottenute in altrettante partite.

Doppio: Cattaneo/Manenti - Di Lorenzo/Brambilla 4-6, 3-6
Pronti via e si parte subito con il doppio. A scattare meglio dai blocchi è la Bicocca che si porta subito sul 3-0, tenendo i primi due turni di servizio, intervallati da un break agli avversari. Bocconi tuttavia non molla e con le unghie e con i denti riesce ad arrivare sul 3-2 prima e sul 4 pari poi, rimettendo tutto in bilico.
Qui a salire in cattedra è però la coppia Brambilla-Di Lorenzo che, guidata da quest'ultimo, riesce ad aggiudicarsi due fondamentali giochi, interrompendo un buon momento dei rivali e chiudendo il primo set sul punteggio di 6-4.
Il secondo va via molto più rapido, con i giocatori in maglia bianco-blu subito protagonisti, grazie a tre giochi ottenuti consecutivamente ad inizio set che incanalano la partita, grazie soprattutto ad un break che i bocconiani non riusciranno più a recuperare, andando sotto 4-1 prima e 5-3 poi. Alla fine il secondo si chiude sul 6-3 con la coppia vincente brava anche a non lasciarsi distrarre da un'interruzione improvvisa, causata dallo spegnimento delle luci nel campo.

Primo singolare: Cattaneo - Di Lorenzo 0-6, 3-6
Il primo singolo vola via veloce in nemmeno un'ora. Di Lorenzo parte fortissimo nel primo set dove non lascia nemmeno un game all'avversario, dominando sia al servizio che in risposta, non lasciando che il malcapitato avversario vada ai vantaggi in nemmeno un gioco. Leggermente più combattuto il secondo parziale, dove il giocatore della Bicocca interrompe a 9 la striscia di game vinti consecutivamente, con Cattaneo che ottiene il primo gioco della sua partita sul 6-0 3-0.
Da lì in poi nessuno dei due giocatori cederà più il suo servizio e quindi, a fare la differenza è il break ottenuto da Marco Di Lorenzo in apertura di set, che gli permette di chiudere così il secondo con il punteggio di 6-3. Un 6-0, 6-3 che mette il punto esclamativo sulla gara, garantendo ufficialmente il successo degli uomini di Brambilla.

Secondo singolare: Gilliot - Bianchini 5-7, 6-7(7)
La ciliegina sulla torta, per la Bicocca, la mette Federico Bianchini che, nel match di gran lunga più combattuto della giornata, ha la meglio su Gilliot.
Già ad inizio primo set si intuisce che l'incontro sarà combattuto, nessuno dei due riesce infatti a prendere il largo e, quasi come un approdo naturale, si arriva sul 5 pari. Qui è Bianchini a fare la differenza, con due game giocati molto bene e in totale attenzione che gli permettono di mettere in saccoccia il primo parziale, con il punteggio di 7-5.
Il secondo segue, più o meno lo stesso canovaccio del set appena concluso, i due tennisti sono pressoché alla pari e nessuno riesce ad avere la meglio. Le condizioni del campo poi, estremamente veloci, permettendo di sfruttare al meglio la battuta che, infatti, raramente viene persa dai due contendenti. Ancora una volta arriviamo sul 5 pari, anche se stavolta nessuno riesce a prevalere, portando dunque tutto al tie break, sul 6 pari. Nel tie break vengono giocati ben 16 punti e nessuno di questi viene vinto da un giocatore in risposta, tranne l'ultimo: un doppio fallo di Gilliot regala infatti tie break (9-7) partita ed incontro a Bianchini che ringrazia e mette a segno il 3-0 per i suoi.

I migliori in campo
Bicocca, Marco Di Lorenzo, voto 8,5: Oggi semplicemente impeccabile, singolo e doppio giocati alla grande e un'altra vittoria sui cui rimane indelebile la sua firma.
Bocconi, Baptiste Gilliot, voto 6,5: Il francese perde ma è l'unico dei suoi a sfiorare la vittoria in un set, anche se alla fine non arriva.

Le voci dal campo
Andrea Cattaneo, responsabile Bocconi: "Oggi purtroppo avevamo una squadra decimata, siamo partiti bene, poi ci siamo un po' persi. Comunque complimenti a loro".
Matteo Brambilla, responsabile Bicocca: "Molto bene anche oggi, i giocatori schierati hanno mostrato tutto il loro impegno e la loro voglia di vincere. Contenti che sia arrivata un'altra vittoria che ci dà ancora più fiducia in vista dei prossimi impegni".