10/05/2016

CUS ASPES Milano, serve la remuntada

Terminata la stagione con un eccellente terzo posto nel girone C di serie C (57 punti in 26 giornate), l’Aspes CUS Milano sta affrontando la seconda fase dei playoff promozione per raggiungere la B2, categoria nazionale. La gara di andata contro la quarta classificata del girone B, la Walcor Soresina, si è conclusa con una sconfitta per 3-1. Sabato 14 maggio le ragazze di Nalin dovranno scendere in campo più agguerrite che mai per ribaltare il risultato e continuare la scalata playoff.

La strada verso la B2 incomincia quindi con una doppia sfida decisiva, la squadra vincitrice dovrà poi affrontare un girone triangolare che sarà seguito da una ulteriore doppia sfida finale. Ecco la struttura completa dei playoff:
Prima fase – Le tre seconde classificate giocano in un girone di sola andata. La vincente del girone guadagna la promozione in B2. Le altre due attendono attendono i risultati delle terze e quarte classificate.
Seconda fase – Ogni terza classificata gioca una sfida andata-ritorno con eventuale set di spareggio contro la quarta classificata di un altro girone, chi perde lo scontro esce dai playoff.
Terza fase – Le tre squadre che passano la seconda fase si incontrano in un girone di sola andata. La squadra terza classificata esce dai playoff.
Quarta fase – Le due squadre che vincono la terza fase incontrano le due seconde che non hanno vinto la prima fase. La sfida si giocherà andata e ritorno con un eventuale terza partita in caso di parità nella serie. Le due squadre vincenti sono promosse in serie B2.

Dopo la sconfitta della gara di andata, le ragazze di Nalin hanno bisogno di tutto il sostegno possibile per rimontare il passivo nella decisiva sfida di ritorno. Si giocherà al PalaCUS Idroscalo sabato 14 maggio alle ore 21.00. Per sostenere le ragazze nella loro scalata playoff ci si aspetta una grande affluenza di pubblico.