08/03/2018

PWC Unisoccer Cup: Bergomi abbassa la saracinesca. Real Madrink nuovo campione

Articolo di Luca Mandelli
Foto di Laura Medugno

Gli sfidanti hanno superato i campioni. Nella finalissima di PWC UniSoccer Cup il Real Madrink ha superato per 6-3 i detentori del titolo, i Polisaints, al termine di una finale equilibrata, combattuta e avvincente. Tra i premi speciali, miglior portiere all’estremo difensore del Real Madrink Lorenzo Bergomi, mentre il miglior giocatore è stato Giorgio Migliori dei Polisaints.

Primo tempo - C’è stato grande equilibrio nei primi dieci minuti della partita, ma i più pericolosi sono stati i Polisaints, che in più occasioni hanno regalato qualche brivido ai biancorossi: al 5’ è stato Bucchi a far tremare il palo, mentre nei due minuti successivi è stato Martelosio a provarci, prima, con un diagonale finito di poco al lato, poi con due conclusioni secche neutralizzate da Bergomi. All’8’, sull’onda della fiducia, i Polisaints hanno trovato il vantaggio: sugli sviluppi di un calcio di punizione, Migliori ha scoccato un mancino potente dalla distanza che non ha lasciato scampo a Bergomi. Il gol subito è stata una vera e propria scossa per il Real Madrink che si è subito gettato in avanti alla ricerca del pareggio, ma senza riuscire a sfondare la difesa avversaria, rischiando anzi di subire lo 0-2 con Bucchi che ha però sprecato il colpo da due passi. Al 15’ è arrivato il pareggio del Real Madrink grazie a Maffia che con freddezza ha battuto Ballabio. Nel finale, ancora tre decisive parate di Bergomi hanno mandato le squadre al riposo sull’ 1-1.



Secondo tempo - Forse con qualche nervosismo di troppo, i Polisaints hanno sofferto in avvio di ripresa: al 4’ Passaghe ha firmato il primo vantaggio per il Real Madrink con un gran diagonale che si è infilato all’incrocio, mentre due minuti più tardi, Maffia ha siglato di potenza il 3-1. Al 7’ Ballabio è stato bravo a evitare il gol, mentre dall’altro lato del campo Migliori si è dovuto impegnare e non poco per mantenere il risultato invariato. L’estremo difensore dei biancorossi si è dovuto però arrendere allo scoccare del 10’: il diagonale basso di Bucchi ha sorpreso il portiere sul primo palo, mentre il tap-in vincente dello stesso numero 3 ha siglato il pareggio all’11’ (3-3). Nemmeno il tempo per i Polisaints di sfruttare a proprio favore l’inerzia della partita che il Real Madrink si è portata di nuovo in vantaggio con Torriani che ha realizzato il 4-3 con una zampata in mischia in area di rigore. Migliori si è distinto nella sua area di rigore difendendo per quattro volte il vantaggio della sua squadra, consentendole, con le reti di Passaghe e Maffia di blindare la vittoria del torneo nei minuti finali.

Migliori in campo

Polisaints – Giorgio Migliori (attaccante): Le sue conclusioni sono sempre una minaccia per potenza e precisione. La sua è una partita completa: un gol e due assist. VOTO 7

Real Madrink – Lorenzo Bergomi (portiere): Grandi interventi in ogni momento della partita: nella prima frazione evita ai Polisaints di prendere vantaggio, nella seconda evita il ribaltamento della sfida con interventi precisi. La vittoria è sua. VOTO 8

Le voci dal campo

Giorgio Migliori (Polisaints): “E’ stata una finale molto equilibrata, alla fine loro hanno meritato. Gran parte della loro vittoria è arrivata grazie alle numerose parate del loro portiere Bergomi, noi abbiamo avuto anche un po’ di sfortuna. Oggi siamo rimasti contati alla partita più importante, difendere il titolo non era facile e così è stato. Ci rifaremo il prossimo anno”.

Lorenzo Bergomi (Real Madrink): “La squadra oggi ha disputato una buona partita, poi una volta che siamo entrati sulla strada giusta è stato tutto più semplice. Una volta arrivati sul 5-3 siamo riusciti a sfruttare il nostro momento favorevole e chiudere la sfida. E’ una bella vittoria: all’inizio dell’anno avevamo avuto molte difficoltà, ma gara dopo gara è cresciuto l’affiatamento e oggi ne è stata la prova”.

IL TABELLINO

POLISAINTS – REAL MADRINK 3-6 (1-1)

Polisaints: Bucchi, Migliori, Martellosio, Ballabio, Oggioni, Landriscina, Chini.

Real Madrink: Bergomi, Torriani, Manganaro, Passaghe E., Passaghe N., Charoub, Maffia.

Qui la fotogallery completa!