#CMU18_19: Riscatto Bicocca! Cattolica K.O. indolore

26/03/2019, C.S. MAURO - CALCIO A 11

Articolo di Gianmarco Vella 
Foto di Alessio Richini

BICOCCA (4-4-2): Cammaroto; Anton La Fuente, Leuce, Bassi, Romano; Scopacasa, Ossoli, Mascheroni, Selva; Onetti (c), Maffia. A disposizione: Calcagno, Cordillot, Paladini, Turco. All. Calbi.

CATTOLICA (4-3-3): Albitar; Ferri, Tranquillino, Monteverdi, Quintieri; Uccelli, Pighi (c), Rossit; Naldi, Bolumetti, Trevisan. A disposizione: Mariano, Graceffa, Decorato, Casareto. All. Vona.

Ultima fermata della Regular Season dei Campionati Milanesi Universitari di Calcio a 11 che vede contrapposte le compagini di Bicocca e dei detentori del titolo di Cattolica, già certa della qualificazione alla finale. Sotto un forte vento, gli uomini di Calbi, reduci da due sconfitte consecutive, mostrano i muscoli e s’impongono sui campioni in carica al termine di una gara ben giocata e controllata.

1°TEMPO – Le forti raffiche di vento che spazzano il campo influiscono non poco sullo svolgimento della gara. Entrambe le squadre, nei primi dieci minuti, non si scoprono e prediligono un gioco fatto di passaggi a terra; Se il gioco di Cattolica, fatto di trame offensive esclusivamente senza alzare la sfera, Bicocca opta per soluzioni aeree sulle quali Maffia è costretto a guerreggiare coi centrali avversari. Possesso palla a vantaggio degli uomini di Vona: i campioni in carica controllano le avanzate avversarie per poi ripartire con sortite mirate a sbaragliare la difesa biancogrigia. Al 12’ la gara si sblocca in favore di Bicocca quando Maffia, liberato da una torre aerea di Onetti, mette a sedere il proprio avversario e batte Albitar con un secco tiro di destro. Cattolica non resta a guardare e al 16’, da punizione a due in aerea, va vicina al pari con un sinistro potente di Naldi che termina a lato di poco. Bicocca fiuta il pericolo e sessanta secondi più tardi perviene al raddoppio, ancora con Maffia, questa volta imbeccato da un lancio dalle retrovie, che aggira Albitar e deposita nella porta sguarnita. Mister Vona suona la carica, alzando Monteverdi in mediana e passando a un più offensivo 3-4-3 e al 19’ i ragazzi in maglia nera vanno vicini al gol che accorcerebbe le distanze con un gran destro di Rossit che va vicino al bersaglio grosso. Analogamente, anche Mister Calbi sprona i suoi: maggiore attenzione vuole l’allenatore di Bicocca e preme per mettere al sicuro il risultato. Fase di stallo fino alla mezz’ora quando Capitan Onetti, servito da Maffia, calcia a lato da buona posizione. Gli ospiti guadagnano terreno, approfittando degli spazi lasciati da Bicocca in fase di ripartenza. Al 40’ efficace break di Rossit che dialoga con Trevisan sulla trequarti avversaria: il numero 7 sfugge a Romano e centra la sfera sulla quale interviene di testa proprio Trevisan ma Cammaroto risponde presente e allontana la minaccia. I campioni in carica premono e al 44’ costruiscono un’altra chance ancora con Rossit che salta Leuce e, da posizione leggermente defilata, arma un destro potente che termina a un nulla dall’incrocio. La gara si avvia all’epilogo del primo tempo e nell’abbondante recupero concesso per l’infortunio occorso a Selva, Bicocca cala il tris con Ossoli, abile nel rubare palla sulla trequarti, scambiare con Onetti e battere Albitar dal limite dell’area. Episodio che accompagna le squadre negli spogliatoi sul punteggio di 3-0 in favore di Bicocca.

2°TEMPO – Bicocca esce meglio dai blocchi a inizio secondo tempo e dopo 2’ va vicina al poker con Leuce, ottimamente stoppato da Albitar su azione di calcio piazzato. Contrariamente alla prima frazione, la seconda corre sul filo di un ritmo meno acceso e la gara risulta essere giocata prevalentemente a centrocampo e le sostituzioni fanno da padrone nei primi venti minuti. Cambi che sembrano dare una scossa a Cattolica che, a cavallo tra il 20’ e il 25’ costruisce due nitide palle gol: il primo tentativo è di Capitan Pighi, bravo nel liberarsi di un avversario e impegnare Cammaroto in angolo. Tre minuti dopo, Decorato fugge sul filo del fuorigioco ma solo davanti a Cammaroto perdona l’estremo difensore di Bicocca calciando a lato. Partita che si riaccende, al 25’ Bicocca assapora il quarto gol ma è la traversa a dire di no a Scopacasa. Cattolica non si arrende e prende in mano il timone della partita andando più volte vicina al gol del 3-1. Gol che arriva al 33’ grazie allo splendido pallonetto al volo, su azione di calcio piazzato, di Casareto che non lascia scampo a Cammaroto. Il gol infonde nuova linfa a Cattolica che due minuti più tardi va ancora vicina al gol con Decorato ma il destro da ottima posizione dell’attaccante del Sacro Cuore sibila alla sinistra del palo. Lo spavento riaccende Bicocca che al 39’ chiude definitivamente i conti con la sgroppata di Onetti sulla sinistra che serve l’accorrente Scopacasa che, solo in mezzo all’area, insacca il 4-1 che mette i titoli di coda al match.

 

Migliori in Campo

Christian Onetti, centrocampista Bicocca: fornisce tre assist per i compagni e spazia da un lato all’altro del campo.

Carlo Rossit, centrocampista Cattolica: nel primo tempo crea diversi grattacapi alla difesa di Bicocca andando vicino alla rete in diverse occasioni

Voci dal Campo

Daniel Anton La Fuente, difensore Bicocca: “Abbiamo fatto una bella partita. Nel primo tempo abbiamo tenuto bene il possesso mentre nel secondo tempo abbiamo lasciato qualcosa in più ma l’aver vinto significa molto soprattutto dopo le due sconfitte precedenti”

Vittorio Vona, allenatore Cattolica: “Ci prepareremo al meglio per arrivare alla finale in forma, sfruttando le partite di Coppa Lombardia che verranno e facendo qualche allenamento”

BICOCCA - CATTOLICA 4-1

TABELLINO: 12’pt, 17’pt Maffia (B), 49’pt Ossoli (B), 33’st Casareto (C), 42’st Scopacasa (B)