#CMU18_19 Statale a colpo sicuro

17/12/2018, Crespi Sport Village - CMU Statale - San Raffaele , Basket Femminile

Foto di Alessio Richini

Formazioni

STATALE: Donà, Cannarozzi, De Martini, Centofanti, Kettlitz, Tonelli, Gotti, De Ponti.

SAN RAFFAELE: Camisa, Conley, Delai, Garau, Linzitto, Pennisi, Pozzi, Radice, Santoro. Dir. Costa F. All. Costa P.  

Per l’ultima gara del girone di andata la formazione al femminile del basket di Statale non smentisce i pronostici vincendo al Crespi Sport Village contro San Raffaele. I punti guadagnati consentono alle maglie verdi di prendere le distanze dalle rivali di Cattolica, andando quindi a farsi spazio sul (provvisorio) primo gradino del podio. San Raffaele ancora in debito, ma i miglioramenti portati in campo sono già una soddisfazione non indifferente per una squadra che conta anche molte giocatrici nuove allo sport. 
Le squadre impiegano qualche tempo ad entrare in partita. Le due formazioni attaccano i soprattutto con rapide transizioni offensive. Ne risulta un po’ di confusione e nei primi minuti la palla danza intorno al canestro diverse volte prima di andare a punto. I primi punti li realizzano dalla lunetta Pozzi, per il San Raffaele, e De Ponti, per Statale. La 95 delle maglie verdi spicca in qualche affondo solitario e nel mettere pressione al playmaker avversario, con conseguente difficoltà per San Raffaele a varcare l’area dei tre punti. A creare il primo distacco (8-1) sono i canestri di Gotti, precisa sui  tiri liberi e nel mettere a segno una tripla, e Centofanti, brava a recuperare diversi palloni e a guidare le ripartenze. Per quanto in svantaggio San Raffaele regge bene il ritmo di gioco e non risparmia fiato. Fra le granata Santoro e Delai mettono a segno qualche punto e limitano il distacco per un parziale di 14-7.

Il secondo periodo è sotto il segno di De Ponti e Cannarozzi, che sfruttano bene qualche distrazione delle avversarie nel marcare a uomo andando al break lungo sul 34-14. La pausa sembra giovare a San Raffaele che nei primi due minuti del terzo quarto concretizza tre possessi su tre con Pozzi e Delai (36-19). Altre due realizzazioni della numero 4 di San Raffaele portano il risultato su distanze interessanti (36-23) ma le distanze sono mantenute da Centofanti (40-23) e ribadite da una tripla di De Martini prima della sirena a stabilire il parziale di 47-28. Gli ultimi dieci minuti vedono un San Raffaele affaticato cercare di limitare le iniziative delle maglie verdi. Statale dal canto suo non accenna a rallentare allargando il distacco. Protagonista Gotti: sei punti all’attivo, letale sui rimbalzi ed onnipresente nella pressione sulle avversarie. È lei a mettere a canestro l’ultimo pallone utile per il 68-35 in favore di Statale.

Migliori in campo

Gotti, Statale: mette a segno diversi canestri e lotta su ogni pallone.

Santoro, San Raffaele: grinta e tanto fiato. Grande aiuto alla squadra.  

Voci dal campo

Francesca De Martini, Statale: “All’inizio abbiamo fatto molta fatica. Poi piano piano abbiamo ingranato guadagnando un distacco netto che siamo riuscite a tenere per tutta la partita. Col passare dei minuti abbiamo sviluppato un gioco più corale e siamo riuscite a fare qualche schema di più”.

Paolo Costa, Allenatore San Raffaele: “ Finché abbiamo tenuto col  fiato siamo rimasti abbastanza in partita. Abbiamo molte ragazze nuove allo sport che possono avere delle lacune, ma sono veloci ad imparare e i progressi visti fino ad ora sono un chiaro segnale che si può migliorare molto. Il gruppo è molto solido e questo aiuta”.

Tabellino

STATALE 68 - 35 SAN RAFFAELE (14-7, 34-13, 47-28, 68-35)

Arbitro: Cirillo