#CMU17_18 Bicocca si conferma capolista anche nel volley maschile

Articolo a cura di Paola Fasiello
Foto di Milena Galizzi

 

La prima e la seconda classificata, rispettivamente Bicocca e Cattolica, si sono sfidate ieri sera al Fenaroli nella quarta giornata dei Campionati Milanesi Universitari di volley maschile del CUS Milano. Bicocca da favorita, le maglie blu da possibile sorpresa: è stato questo il preludio a un incontro in cui Cattolica ha provato a ribaltare il pronostico senza riuscirci. Alla fine hanno vinto le maglie bianche, alla fine ha vinto la capolista: 3 set a 0 e primo posto in cassa forte.

 

Primo set – A giocare il primo pallone è Bicocca, che però si vede assegnare subito contro il primo punto della sfida. Le maglie bianche sembrano essere bloccate, la squadra fatica a entrare nel vivo del gioco e si trova presto sotto 11-5 per Cattolica. Marchisio è l’unico che tra le maglie blu mette pressione in attacco. Nonostante ciò, non passa molto tempo prima che Bicocca entri in partita ed inizi la sua risalita grazie alla compattezza e rapidità di risposta: già sul 13-13 Cattolica inizia a dare i primi segnali di cedimento. E così Bicocca prende velocemente il distacco grazie ad un’offensiva più decisa e alle conclusioni di Casagrande. Il primo set si conclude 18-25 per Bicocca.

Secondo set - Cattolica non riesce a riprendersi e le maglie bianche spingono sull’acceleratore. La squadra di Parravicini prova a rispondere in attacco con dei bei palleggi di Marchisio e Andreotti, ma senza impensierire più di tanto gli avversasi. Cattolica commette troppi errori e la fase di ricezione quasi del tutto assente, porta le maglie bianche ad un vantaggio di 14-20. Il punto decisivo è realizzato da Nava che chiude il set sul 16-25.

Terzo set - Bicocca è ormai lanciata verso la vittoria, mentre Cattolica fatica a ricomporsi e a trovare un ordine. Le maglie blu del coach Parravicini regalano occasioni agli avversari per attaccare e andare a schiacciare. Beggiolin e Nava mettono in campo belle giocate avvicinando sempre più la squadra alla vittoria. Cattolica cerca di tenere il ritmo dell’incontro e lo fa fino al parziale di 14-15, ma Bicocca è più forte e la partita si chiude con la vittoria delle maglie bianche che vincono anche il terzo set per 16-25.

 

I migliori in campo

Università Cattolica - Marchisio, voto 6.5: decisivo in attacco, ha tenuto su la squadra fino alla fine.

Università Bicocca - Casagrande, voto 7,5: gioco aggressivo tra i più temibili sotto rete             

 

Le voci dal campo

Giulia Parravicini, coach Cattolica: “La partita si è presentata fin da subito impegnativa ma ce la siamo comunque giocata. La coesione purtroppo non è stata sempre presente ma è un fattore su cui stiamo cercando di lavorare partita per partita

Elia Lunghi, coach Bicocca: “Lo svantaggio iniziale è stato causato da errori decisamente evitabili, siamo però riusciti a entrare presto nell’ottica della partita. La coesione in questa squadra è molto forte e in questo campionato fa la differenza

 

TABELLINO

Università Cattolica – Università Bicocca 0-3 (18-25; 16-25; 16-25)

Università Cattolica: Acquaviva(L), Andreotti, Canali, Chierichetti (K), Corrado(L), Faedi, Lavia, Marchisio, Mileo. Allenatrice: Giulia Parravicini.

Bicocca: Beggiolin, Casagrande, Colli, Galmarini, Lunghi (K), Moreira Gomes, Nava, Scacco, Verbali(L), Viozzi, Zucco. Allenatore: Elia Lunghi.