#CMU17_18 Cattolica: una sconfitta che profuma di vittoria

Articolo a cura di Ramez Wassili

Si è giocata ieri sera Cattolica-Bicocca, partita di basket maschile nonché recupero della prima giornata dei Campionati Milanesi Universitari del CUS Milano. Incontro che ha visto i ragazzi di Anzivino perdere, ma in circostanze diverse, chissà come sarebbe andata. Le maglie rosse infatti, oltre ad aver giocato fin dall'inizio in cinque, nell’ultimo quarto hanno dovuto pure giocare uno in meno causa infortunio al ginocchio di Binaghi. Nonostante ciò, i ragazzi di Moranzoni non hanno saputo sfruttare l’occasione e hanno comunque sofferto lo stato di grazie di Anton, il migliore nella Cattolica: Bicocca vince sì, ma solo 66-75. Cattolica perde sì, ma è come se avesse vinto.

Primo quarto – Nonostante l’inferiorità numerica, Cattolica parte forte. Il primo canestro è una tripla di Biraghi, ma tutte le maglie rosse sembrano essere decise a fare una bella partita. E così, dopo nemmeno due minuti, si ritrovano già avanti con il parziale di 7-0. I ritmi sono elevati: pochi canestri nonostante gli attacchi funzionino perfettamente. Cattolica, merito anche di un Anton in giornata di grazia, si dimostra letale nelle situazioni sotto canestro mentre Bicocca con i tentativi da tre punti. I ragazzi di Anzivino però risentono dell’assenza di cambi verso la fine del quarto che si chiude con il vantaggio delle maglie bianche per 18-14.

Secondo quarto – Il secondo quarto riprende sulla falsa riga del primo, con Bicocca che mantiene una distanza di sicurezza sugli avversari e amministra. La partita è vivace e i canestri aumentano: nota di merito va ancora ad Anton, sempre il migliore tra le maglie rosse, mentre dall’altra parte si dimostra in una serata impeccabile Almansi, sempre a canestro tra i suoi. I ragazzi di Moranzoni nonostante non riescano a staccare nel punteggio gli avversari, non vanno mai sotto e chiudono in vantaggio anche il secondo quarto con il parziale di 38-30.

Terzo quarto – Alla ripresa del terzo quarto, i ragazzi di Anzivino mostrano un leggero calo fisico. Del resto, è dall’inizio che giocano in cinque mentre le maglie bianche han da sempre ruotato e gestito le forze. Si fa notare anche Valle tra le fila bianche, che realizza diversi canestri. Il parziale però dice 40-49 con Cattolica che comunque non si arrende. Anton, implacabile e fisicamente inarrestabile, e Bononi, agile e imprendibile dagli avversari, sono gli unici a crederci fino in fondo. Dopo un 44-49, Bicocca dilaga e chiude il quarto con un parziale che sa quasi di sentenza: 48-61.

Quarto quarto – Nell’ultima parte di gara, per poco, non assistiamo all’incredibileBinaghi si fa male ad un ginocchio e Cattolica addirittura si ritrova a dover giocare un uomo in meno. Questo non scoraggia i ragazzi di Anzivino, anzi li carica. Sembra incredibile quando Anton realizza il suo ennesimo canestro e porta così i suoi compagni di squadra sul parziale di 62-68. Ma le maglie bianche non demordono e tengono duro, soprattutto con un Almansi che ogni volta va a canestro in qualsiasi maniera e con Lazzarino, soprannominato "sniper", che realizza triple a ripetizione. La partita si chiude 66-75 per Bicocca, ma è una sconfitta che sa di vittoria per Cattolica.

 

I migliori in campo

Anton Andrei Madalin, Cattolica, voto 8: trascina lui la squadra e realizza circa un terzo dei punti totali.

Almansi Filippo, Bicocca, voto 7,5: quando entra, è fatale. Impossibile da fermare, forte e preciso anche da lontano. Anche lui realizza un terzo dei punti totali della sua squadra.

 

Le voci dal campo

Moranzoni Linda, Bicocca, allenatrice: «Loro hanno fatto una partita abbastanza contenitiva e questo ci ha trovato floridi a livello di triple. Abbiamo avuto un Almansi molto in forma e mi è piaciuto tantissimo l’attacco, la difesa meno».

Anzivino Roberto, Cattolica, allenatore: «Arrivare a cinque minuti dalla fine a giocarsela in 5 dall’inizio contro 12, sicuramente non è da poco. Considerando che poi siamo rimasti anche in 4, probabilmente, se fossimo stati al completo, magari non dico avremo vinto, ma chissà..».

 

TABELLINO

Cattolica - Bicocca 66-75 (14-18; 30-38; 48-61; 66-75)

Cattolica: Anton, Binaghi, Bononi, Dedè, Minoggio. Allenatore: Roberto Anzivino.

Bicocca: Almansi, Carrera, Galmarini, Gissi, Infantino, Lazzarino, Mango, Pizzinato, Renis, Riccioli, Stigliano, Valle. Allenatrice: Linda Moranzoni.

Arbitro: Zanoletti di Desio