#CMU17_18 IULM crolla nel secondo tempo contro San Raffaele

Articolo a cura di Paola Fasiello

Altra giornata dei Campionati Milanesi Universitari che ha visto le squadre di San Raffaele e IULM sfidarsi in una serata dominata dal freddo. Una partita caratterizzata da un primo tempo senza troppe emozioni, con le due formazioni bloccate davanti alla porta, e un secondo tempo invece con un San Raffaele che si sveglia e che inizia a creare gioco. IULM non riesce a rispondere e crolla: finisce 7-0 per le maglie bianche.

Primo tempo - Il primo tempo vede le due squadre impacciate e con scarsa visione di gioco per entrambe. San Raffaele è più motivata ed esercita un pressing maggiore sugli avversari, ma non basta. Il gioco non ingrana e la difesa molto alta di IULM manda in crisi le maglie bianche che spesso si ritrovano in fuorigioco, perdendo così buone occasioni. Il primo tentativo in porta da segnalare è di Munafó ma il tiro risulta troppo impreciso e lento. IULM si innervosisce e così arriva il primo giallo ai danni di Sappia: Munafó batte la punizione ma il pallone è facile presa del portiere. La partita continua con un ritmo comunque frenetico ma che porta a poche azioni pericolose. Termina 0-0 il primo tempo.

Secondo tempo - Il secondo tempo vede finalmente le due squadre più aperte e il gioco comincia ad essere più fluido. Tra le due però è San Raffaele la squadra che sembra essere disposta meglio in campo: Pellegrino prova ad attaccare la porta avversaria ma senza buon risultato. È solo questione di tempo e al 7’ proprio Pellegrino trova la prima rete: San Raffaele comincia ad attaccare in maniera più decisa e al 12’ è Veneziale a bucare per la seconda volta la porta avversaria. IULM è sempre più aperta e le occasioni per le maglie bianche sono sempre di più: segue un tiro in porta di Ricciuti su assist del capitano Detomas che si insacca. IULM in contropiede tenta di fare male e Sapia si ritrova a tu per tu con Mendola che però compie un grande intervento. Arriva anche una mezza rete di Detomas: il capitano segna ma la rete è da attribuire alla difesa avversaria che realizza un autogol. A chiudere definitivamente il match è Turbiglio che con la sua doppietta manda le squadre negli spogliatoi. Termina 7-0 per San Raffaele, con IULM che crolla.

Migliori in campo

San Raffaele, Detomas, voto 7: dopo un primo tempo sotto tono, riesce a creare buone occasioni di gioco, chiudendo così al meglio la sua ultima partita con la squadra.

IULM, Marchese, voto 5,5: sempre presente per la squadra durante tutta la partita, però sono troppi gli errori che commette.

Voci dal campo

Rebba, San Raffaele: ”Il primo tempo sotto tono ma durante il secondo la squadra è stata più concentrata e siamo riusciti a creare un bel gioco grazie anche al capitano, che ha giocato un'ottima partita."

Marchese, IULM: “Il primo tempo è andato bene, la squadra comunque è valida, ma adesso avremo più tempo per concentrarci meglio sugli allenamenti e sono fiducioso per questa stagione e per la squadra in generale.

TABELLINO

Università San Raffaele - Università Iulm 7-0 (0-0)

Università San Raffaele: Detomas (C), Fioretti,Marcucci, Munafó,Pellegrino,Poletti,Rebba, Tenace, Trivellizi, Bonfioli, Ciavarella, Dell’Anna ,Turbiglio, Veneziale, Ricciuti, Mendola,Mercuri.

Università Iulm: Castellini,Sapia,Pagliari, Marchese(C),Carrieri,Sardo,Battarin, Peinado Millan, Sindona, Bondioli, Marino.

Reti: st 7’ Pellegrino, 12’ Veneziale, 27’Ricciuti, 30’Detomas, 37’ Autogol, 40’Turbiglio, 42’Turbiglio.