05/11/2019

CUS Statale: al via la nuova Winter Cup dei Campionati di Facoltà

Appuntamento imperdibile per tutti gli studenti dell’Università degli Studi di Milano, i Campionati di Facoltà organizzati dal CUS Statale entrano nel loro quarto anno di vita. Alla presentazione dell’evento sportivo, avvenuta ieri nella sala Bertoni della nuovissima sede universitaria di Via Celoria, sono state esposte tutte le novità della nuova edizione. In primis il “raddoppio” dei campionati, che con l’organizzazione della nuova “Winter Cup”, competizione che si svolgerà nei mesi invernali, offre agli studenti la possibilità di giocare senza aspettare il consueto appuntamento di aprile. Il nuovo progetto mira a comprendere più sport possibili, ma per questa prima edizione il protagonista sarà il calcio a 5: 16 le squadre provenienti dalle 10 facoltà della statale che si contenderanno il titolo invernale. Premio previsto per i vincitori un nuovissimo paio di scarpe da calcio a 5 di marchio Mizuno, sponsor tecnico della competizione e realizzatore delle nuove maglie da gioco. Le gare si svolgeranno sul sintetico del rinnovato Crespi Sport Village, centro sportivo che coniuga la possibilità di usufruire di un ottimo terreno di gioco con la vicinanza al luogo di studio di molti studenti. Ulteriore novità sarà l’utilizzo dell’applicazione Enjore che permetterà ai giocatori di rimanere aggiornati in tempo reale sui risultati delle gare.

Non sono mancate le presenze istituzionali fra cui Silvia De Donato, rappresentate degli studenti e membro del comitato sportivo di Ateneo, che oltre a complimentarsi con il CUS Statale ha rimarcato come lo sport, oltre ai ben conosciuti benefici in termini di salute, possa essere un aiuto importante nell’equilibrare la vita universitaria degli studenti.

Ha preso la parola anche Alessandro Castelli, Presidente del CUS Milano: “anno dopo anno il team di CUS Statale è riuscito a creare molti eventi che hanno sempre più rilevanza nel calendario sportivo del CUS Milano. Il comitato sportivo di Statale è quello che più ci ha stimolato a sviluppare attività sportive all’interno degli atenei […].”. Il presidente ha anche sottolineato come lo sport può costituire un valore aggiunto nel percorso universitario: “ Continuare l’attività sportiva durante gli studi è importante non solo per la salute, ma anche per il suo valore curriculare. Inserite nel vostro curriculum le attività sportive che avete svolto in ateneo, sia dal punto di vista atletico che organizzativo, perché le aziende tengono molto in considerazione queste esperienze.”

La presentazione si è conclusa con l’intervento del prof. La Torre, Presidente del Comitato Sportivo dell’Università degli Studi di Milano. Il Direttore Tecnico della Nazionale di Atletica spiegato come il lavoro del CUS Statale all’interno della università sia diventato fonte di ispirazione per molte realtà sportivo-universitarie in tutta Italia. Un esempio viene dalla stessa Università degli Studi di Milano: il successo dei Campionati di Facoltà ha fatto sì che anche altre sedi universitarie appartenenti all’Ateneo, come Edolo e la neonata Lodi, chiedano con entusiasmo di organizzare anche nelle loro sedi eventi simili per i propri studenti.